Sostanze in prodotti alimentari: dove si trovano, come limitare la loro azione?

Sostanze in prodotti alimentari: dove si trovano, come limitare la loro azione?Sostanze , a cui si riferiscono, in particolare, ossalati, fityniany, tioglikozydy, tannino o glucosidi cianogeni, ci sono, oltre a preziose sostanze nutritive nei prodotti alimentari. Essi impediscono l'uso del corpo di ingredienti sani e in grandi dosi sono per lui dannosi. Non abbandonare completamente l'uso di prodotti contenenti sostanze , così come si può ridurre il loro impatto negativo, rispettivamente, e preparare il cibo.
Sostanze sono composti presenti negli alimenti, che limitano o vietano l'uso di sostanze nutrienti (principalmente minerali) sul corpo o di esercitare su di lui un effetto nocivo. Tra questi possono essere:

  • sostanze presenti in natura negli alimenti di origine vegetale e di origine animale;
  • di collegamento, che penetrano in prodotti dall'ambiente contaminato, ad esempio, i residui di prodotti fitosanitari, fertilizzanti, sostanze utilizzate nel processo;
  • di collegamento, intenzionalmente aggiunte al cibo per migliorare la sua proprietà e la longevità.
  • Lunga e abbastanza una dieta varia, ricca di collegamento antyżywieniowe può portare a una maggiore necessità dell'organismo a determinate sostanze nutritive.

Sostanze : i tipi di sostanze, derivanti in modo naturale

  • OssalatiSostanze : i tipi di sostanze, derivanti in modo naturale
    Ossalati presenti nei prodotti sotto forma di sali solubili in acido ossalico con sodio e potassio, e anche insolubili con il calcio. L'acido ossalico è facilmente assorbito dal tratto gastrointestinale, e ossalato di calcio assorbito dopo una parziale decomposizione nello stomaco. Ossalati nel corpo umano vengono in gran parte dal cibo, sono anche il prodotto del metabolismo, in particolare di vitamina C. le Loro principali fonti nella dieta è acetosa, spinaci, rabarbaro, caffè e tè. Nelle piante più ossalati si trova a steli e foglie inferiori, e almeno nelle radici. Periodici consumo di alimenti ricchi di ossalati non si riflette negativamente sullo stato di salute, tuttavia, la frequente assunzione di cibo contemporaneamente deficit di calcio e vitamina D nella dieta riduce l'assorbimento e l'utilizzo di questi componenti nel corpo, causando una ridotta mineralizzazione delle ossa. La presenza di ossalato contribuisce anche malassorbimento di magnesio, di formazione di calcoli renali, artrite e disturbi del cuore. Per limitare l'impatto negativo di sostanze, si consiglia di consumare non meno di 40-50 mg di ossalato al giorno.
  • Fitynian
    L'acido fitico, di solito si verifica in forma di cioè sale acido con rame, zinco, magnesio, calcio, manganese, ferro e kobaltem. Le sue principali fonti di dieta è, cereali e semi di legumi. Fityniany sono, prima di tutto, in okrywie di semi di grano, da qui un sacco di ricchi, non ci sono prodotti integrali e sono fatti di farina di frumento. L'acido fitico ha forti capacità migliora, il che significa che nel lume del tratto gastrointestinale lega sostanze minerali e limita il loro assorbimento. Più forte di tutto funziona in caso di ferro – riduce la sua digeribilità della metà. Bere fino a 400 mg di acido fitynowego al giorno non provoca stati .
  • Tioglikozydy ( )
    Tioglikozydy si tratta di sostanze , che si trovano nelle piante della famiglia delle crocifere, ad esempio, cavolo, brukselce, kalafiorze, brokule. Per il lavoro antyodżywcze rispondono tiocyjanki, che legano iodio. Interferiscono con l'assorbimento di iodio nella tiroide e ridurre la sintesi degli ormoni tiroidei. Riduzione della concentrazione di iodio nella tiroiSostanze : i tipi di sostanze, derivanti in modo naturalede con conseguente accumulo di mono - e dijodotyrozyny, che porta l'ipertrofia prostatica. L'azione wolotwórcze glukozynolanów si è visto, soprattutto, in caso di numero insufficiente di iodio con il cibo. Orari enzimatico tioglikozydów avviene a seguito di tritare verdure, compressione del tessuto e gomma. La maggior parte di loro mobile, in modo che è possibile limitare fortemente la loro concentrazione mettendo a bollire in un tegame aperto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *